Home VARIE Milano: ci si potrà sposare ai Navigli, apre nuovo spazio comunale

Milano: ci si potrà sposare ai Navigli, apre nuovo spazio comunale

91
0

Tra i luoghi più suggestivi del capoluogo lombardo ci sono sicuramente i Navigli. Sono in tanti ad avere espresso il desiderio di sposarsi civilmente a pochi passi dal corso d’acqua milanese. Per questo il Comune ha trovato un nuovo spazio per celebrare le unioni civili.

Da Palazzo Marino ieri è arrivata la comunicazione ufficiale che, con la designazione dell’ex Fornace sul Naviglio pavese come sede Comunale, ora le sedi per celebrare le nozze civili a Milano sono diventate sei.

Lo spazio pubblico comunale ubicato nel Municipio 6 che attualmente è adibito per varie attività culturali è munito di locali adatti alla celebrazione del rito civile, dispone di un accesso per i veicoli degli sposi e di un ascensore.

Sarà possibile sposarsi sui Navigli a partire dai primi mesi del nuovo anno. Le celebrazioni saranno officiate da Santo Minniti, presidente di Municipio 6, e di altri Consiglieri comunali che offriranno la loro disponibilità.

Le altre sedi comunali in cui sposarsi

Soddisfatta l’assessora comunale ai Servizi civici Roberta Cocco, che ha così dichiarato: “Si amplia quindi la disponibilità di sedi in città per accogliere le richieste degli sposi, più numerose nelle giornate di venerdì e sabato e durante le stagioni più calde”.

Sono altrettanto suggestive le altre cinque sedi messe a disposizione dal Comune per celebrare i riti civili: Cascina Monastero in Municipio 7, Villa Litta in Municipio 9, Cascina Turro in Municipio 2, la sede centrale di Palazzo Reale, Villa Scheibler in Municipio 8.