Home ATTUALITA’ Milano: due trentenni su Instagram vanno alla riscoperta dei “Posti sinceri” di...

Milano: due trentenni su Instagram vanno alla riscoperta dei “Posti sinceri” di una volta

233
0

La nostalgia di un tempo che fu, rivivere l’atmosfera rarefatta e magica che circondava Milano non ancora metropoli ma piena di volti nuovi e affamati di esperienza, ripercorrere i luoghi e le suggestioni cantate da Jannacci e Gaber.  Forse sono questi alcuni dei motivi che hanno spinto due trentenni milanesi ad aprire una pagina Instagram interamente dedicata ai “Posti sinceri” della Milano di una volta: i circoli, le bocciofile, le trattorie dove la gente condivideva non solo il tempo libero, ma anche valori come la dignità, l’onestà, il lavoro.

Oggi questi luoghi sono per lo più dimenticati, e “superati” da locali alla moda e di tendenza in cui però non vi si trova lo stesso spirito di condivisione e la medesima umanità. I due trentenni milanesi, un po’ per passione, un po’ per il piacere della scoperta, si sono messi a cercare i “posti sinceri” della metropoli milanese, dove- tra l’altro-si può ancora mangiare bene spendendo poco.

In poco tempo la pagina da loro aperta su Instagram è diventata virale: i numerosi follower danno consigli su locali da provare, altri prendono spunto per trascorrere serate alternative in luoghi che non siano frequentati dalla massa.

In questi posti chiunque può ritrovare una socialità ormai persa, una Milano più vera e autentica, in cui l’accoglienza è pure un po’ rude e ironica, ma rispecchia in toto lo spirito dei milanesi.