Home BAGGIO Milano: il progetto Wish Mi Hub da 5 milioni di euro destinato...

Milano: il progetto Wish Mi Hub da 5 milioni di euro destinato ai minori

97
0

Gli under 18 che vivono a Milano sono circa 225 mila. Molti di loro vivono in condizioni di povertà. Il progetto “Wish Mi” finanziato dal bando europeo “Urban innovative actions” (Uia) con cinque milioni di euro è rivolto proprio ai minori.

“Wish Mi” prevede la realizzazione di una città “a misura” di bambini, ragazzi e ragazze.

Tra i partner dell’iniziativa vi sono alcuni enti, tra cui ActionAid, Fondazione Politecnico di Milano, Dipartimento di Design del Politecnico di Milano, Milano, Centro di ricerca sulle relazioni interculturali dell’Università Cattolica di Milano, Milano, cooperativa ABCittà.

Obiettivi e scopi del progetto

Gli scopi  indicati dal bando europeo sono: combattere la povertà urbana e colmare l’enorme divario educativo che esiste tra il centro e le periferie, dove sono più diffusi i fenomeni di dispersione scolastica e abbandono. Nel progetto verranno coinvolte associazioni, Direzioni del Comune che si occupano di minori e altre realtà del territorio.

Poli pubblici entro il 2022

Entro il prossimo 2022 saranno attivati sette poli dislocati in spazi pubblici, per offrire assistenza e consulenza alle famiglie. Tali poli verranno denominati “Wish Mi Hub”, ed ospiteranno attività e servizi destinati ai minori.

«I bambini e i ragazzi rappresentano il futuro della nostra città», spiega l’assessore all’Educazione Laura Galimberti, «a loro dobbiamo dedicare tutta l’attenzione e l’impegno necessari affinché possano frequentare una scuola adatta alle loro esigenze, siano spinti a non abbandonare gli studi e puntino a conseguire un alto grado di istruzione».