Home VARIE Dermatite 

Dermatite 

16

Quando parliamo di dermatite parliamo di una condizione della pelle abbastanza delicata e magari avremmo avuto anche a che fare con questo problema, oppure avremo avuto dei nostri parenti o dei nostri amici che hanno sofferto per questa irritazione e infiammazione della pelle perché poi di quello si tratta.

 Dobbiamo subito iniziare a dire che non possiamo assolutamente parlare di dermatite al singolare perché ce ne stanno di diverse forme e parliamo di dermatite atopica o seborroica o da contatto dipendendo dalla situazione specifica.

In generale questa condizione potrà causare prurito, desquamazione e gonfiore della pelle con tutti i disagi e fastidi del caso, oltre a degli arrossamenti che ci possono sempre essere, e comunque questa dermatite può essere sia cronica che acuta e influisce in negativo sulla qualità della vita delle persone che ne soffrono.

 In un contesto del genere è chiaro che la figura del dermatologo o della dermatologa è decisiva sia nella parte diagnosi che, come dicevamo all’inizio, serve anche per capire di quale dermatite stiamo parlando e poi anche per la parte del trattamento e della gestione della stessa.

 Naturalmente poi un dermatologo si prenderà cura di tante cose che ci riguardano e che riguardano malattie della pelle o dei capelli o delle unghie e questo perché si parla di specialisti che hanno una certa conoscenza rispetto alle condizioni della pelle e alle cause sottostanti.

Quando ci si rivolge ad uno specialista del genere per una potenziale dermatite prima di tutto lo stesso dovrà fare una dettagliata anamnesi per poter raccogliere delle informazioni su condizione mediche e pregresse o magari sulla storia familiare, e intendiamo dire che magari qualcun altro della nostra famiglia avrà avuto lo stesso problema e anche sulle nostre abitudini di vita.

Tutto ciò è importante per andare in profondità rispetto alle cause di quella dermatite e quindi capire se ci sono altri fattori che l’hanno influenzata quali squilibri ormonali, o infezioni o allergie o irritazioni per fare degli esempi.

 A quel punto lo specialista in questione potrà fare un’analisi attenta della pelle per cercare segni e sintomi o anche fare dei test allergici e delle biopsie cutanee poi fosse necessario e per una diagnosi più approfondita.

 Non bisogna mai sottovalutare l’importanza della diagnosi di una qualsiasi patologia

Come dicevamo dal titolo di questa seconda parte, comunque, la diagnosi è fondamentale per poi poter prescrivere un trattamento adeguato che potrebbe riguardare creme o unguenti topici che servono a ridurre l’infiammazione ed alleviare i sintomi di arrossamento e prurito.

Fermo restando che in certi casi potrebbe essere anche importante prescrivere dei farmaci orali o delle iniezioni e si parla di infiammazioni più gravi.

In ogni caso a prescindere dalla diagnosi e a prescindere dai trattamenti molto importanti sono i suggerimenti che il dermatologo dà rispetto all’igiene quotidiana e quindi rispetto all’uso di detergenti e prodotti per la cura della pelle.

Articolo precedenteTerapie a casa
Articolo successivoTrattamento delle cisti