Home CRONACA Milano, arrestato padre violento: la Preside si accorge di lividi su una...

Milano, arrestato padre violento: la Preside si accorge di lividi su una delle figlie

85
0

E’ finito ieri in manette per le violenze ripetutamente inferte ai minori un cittadino cinese di 65 anni. L’uomo abitava in zona Comasina a Milano insieme alla moglie, al suocero anziano e quattro figli di età diverse (17,12, 7 e 2 anni).

La segnalazione da parte della scuola

A segnalare i segni delle botte quotidiane è stata la Preside della scuola frequentata dalla figlia dodicenne dell’uomo, che da tempo si era accorsa dei numerosi lividi e dei segni di violenza sul corpo della ragazza. La dirigente scolastica si è quindi rivolta al Commissariato per denunciare la situazione.

Violenze abituali e continue

Proprio grazie all’intervento della Preside e docente della ragazzina cinese lo scenario delle violenze abituali è stato chiarito in pochissimo tempo. Il padre tornava spesso ubriaco a casa e spesso la madre riusciva ad evitare le botte mandando a letto i figli prima che arrivasse. Le forze dell’ordine sono già intervenute più volte nell’abitazione in via Comasina, ma il capofamiglia li rabboniva sostenendo che si trattava di comuni liti in famiglia senza alcuna conseguenza.

Purtroppo, invece, erano i figli a subire le frequenti e insane escandescenze dell’uomo che, in preda ai fumi dell’alcol, li malmenava con cinture e bastone lasciando evidenti segni sul loro corpo.