Home CRONACA Milano, imprenditore milanese preso di mira dai vandali: auto danneggiata a martellate

Milano, imprenditore milanese preso di mira dai vandali: auto danneggiata a martellate

1486
0

Ivan Szydlik è un ricco imprenditore quarantottenne di Milano che si occupa del settore import-export e di vendita di orologi di lusso. Si tratta di una persona piuttosto nota: basti pensare che il suo profilo Instagram conta ben 2.331 follower. Sui social, attraverso foto e post frequenti, lui ama ostentare la sua ricchezza. Forse, proprio per questo motivo, l’uomo è finito nel mirino di qualche “hater” (odiatore) oppure di un gruppo di vandali.

Ivan ha trovato il lunotto della sua auto, una Range Rover Vogue, completamente distrutto. Probabilmente chi ha agito ha utilizzato un martello. L’automobile, del valore di circa 150 mila euro, era parcheggiata nel quartiere City Life. Pare che, qualche mese fa, sia successa la stessa cosa alla sua Ferrari.

Non ho dubbi sul fatto che sia un atto contro la mia persona: ci sono gli invidiosi, ci sono gli odiatori. Sporgerò denuncia ai carabinieri“, dichiara l’imprenditore.

Chiaramente l’intento era di provocare un danno, visto che dall’automobile non è stato sottratto nulla. Nonostante i ripetuti atti vandalici, l’imprenditore non la vuole dare vinta agli odiatori e a chiunque ce l’abbia contro di lui. “Io non cambierò di una virgola la mia vita, continuerò a comportarmi come ho sempre fatto. Cambiare significherebbe darla vinta a chi mi odia, e io non la voglio dare vinta a loro“, ha detto.