Home CRONACA Milano: lo spaccio dilaga alle Colonne di San Lorenzo, si lamentano commercianti

Milano: lo spaccio dilaga alle Colonne di San Lorenzo, si lamentano commercianti

129
0

Sono numerosi, tutti giovani e agguerriti i pusher che stanno conquistando la zona milanese delle Colonne di San Lorenzo. I titolari delle attività commerciali e i baristi sono in allarme: i giovanissimi spacciatori, quasi tutti minorenni, vendono non solo hashish e marijuana, ma anche cocaina.

Il gestore di un pub della zona ha riferito che, oltre allo spaccio, è frequente trovarsi dinanzi a risse proprio tra i pusher che si contendono gli spazi per vendere la droga.

Basta recarsi in zona nelle ore serali per accorgersi che qui il mercato dello spaccio è assai redditizio: i pusher, circa una dozzina, si posizionano nei pressi delle Antiche Colonne, ma ve ne sono anche altri che stazionano sotto gli archi di Porta Ticinese Medievale.

La scarsa illuminazione è certamente un elemento che favorisce l’attività di spaccio. I commercianti della zona riferiscono che la situazione è nettamente peggiorata con la fine della bella stagione. La presenza delle forze dell’ordine non è più costante come prima, mentre purtroppo le aggressioni sono sempre più frequenti. L’ultima, che ha visto come vittima un 25enne, è avvenuta nella notte tra il 28 e il 29 dicembre scorso. Il giovane ha riferito di essere stato aggredito a calci e pugni da un gruppo di sconosciuti che ha descritto come nordafricani.

Violenza e droga rendono questa zona di Milano particolarmente pericolosa: urgono interventi tempestivi e mirati per ripristinare un minimo di sicurezza e legalità.