Home CRONACA Milano: 13enne cinese viene insultato durante partita di calcio

Milano: 13enne cinese viene insultato durante partita di calcio

40
0

Ancora un episodio di razzismo tra giovanissimi. A Cesano Boscone, mentre era in corso l’incontro tra Ausonia e Idrostar, un giocatore di origini cinesi ha ricevuto un insulto da un coetaneo dell’altra squadra, che gli ha detto: “Spero che ti venga il virus, come nei mercati in Cina”. Qualche giorno fa era successo un episodio simile nella zona Milanosud.

La società sportiva del 13enne giocatore che ha ricevuto l’insulto ha denunciato l’episodio sulla pagina Facebook. Ciò che ha maggiormente dato fastidio è che il ragazzino abbia utilizzato il virus cinese che sta mettendo in ginocchio la Cina in questi giorni come “oggetto” dell’insulto nei confronti dell’avversario.

L’Idrostar denuncia pubblicamente l’episodio razzista

L’Idrostar ha denunciato anche il comportamento dell’arbitro e della squadra avversaria, che non hanno preso alcun provvedimento disciplinare nei confronti del ragazzino che ha pronunciato l’offesa. L’avversario è uscito dal campo di gioco con le lacrime agli occhi, senza ricevere le scuse da parte di nessuno, nè durante l’incontro, nè dopo.

Inoltre, sulla pagina social della società Ausonia, non vi è alcun post che riferisce la vicenda. Certo, episodi del genere almeno vanno denunciati pubblicamente per evitare che possano ripetersi e che si pensi che comportamenti simili debbano restare impuniti dal punto di vista disciplinare.