Home ATTUALITA’ I no green pass tornano in piazza a Milano: sabato presidio all’Arco

I no green pass tornano in piazza a Milano: sabato presidio all’Arco

137

Di nuovo in piazza. Di nuovo sotto una sigla che sembrava non esistere più. I no green di Milano pass sono pronti a manifestare sabato 4 dicembre per quello che sarà il ventesimo fine settimana consecutivo di protesta contro la certificazione verde anti covid.

Nelle scorse ore, stando a quanto appreso, in Questura è arrivato un preavviso firmato da un uomo che si è dichiarato un esponente del comitato no green pass meneghino che in realtà a inizio novembre aveva annunciato lo scioglimento in aperta protesta proprio con via Fatebenefratelli. L’appuntamento per il 4 dicembre sarà all’Arco della Pace – dove già lo scorso weekend si era tenuto un altro evento – dalle 16 alle 20. I presenti dovrebbero essere 4 o 500, non di più.

Resta, però, l’incognita solita: altri manifestanti si ritroveranno tra piazza Duomo e piazza Fontana? Il ritorno del comitato è una sorta di tentativo di isolare gli attivisti che non rispettano le “regole”? Quel che è certo è che anche per questo fine settimana saranno in vigore le regole stabilite dalla Prefettura, che vietano ogni manifestazione non preavvisata in centro città, con particolare attenzione – inevitabilmente – a Duomo e piazza Fontana, storico luogo di ritrovo dei no green pass.

Nelle ultime due occasioni, gli attivisti che si sono presentati sotto la Cattedrale sono stati immediatamente bloccati dalle forze dell’ordine in assetto antisommossa e identificati per poi essere denunciati. Sabato scorso, poco dopo il primo appuntamento al’Arco, più di duecento persone erano riuscite a partire in corteo prima verso via Torino – dove erano state “chiuse” – e poi verso corso di Porta Ticinese, puntando alla Darsena. Appare decisamente probabile che anche sabato prossimo, per la ventesima volta di fila, i no green pass ci riproveranno a far sentire la loro presenza in centro.

E calendario alla mano c’è un’altra data che potrebbe “stuzzicare” i manifestanti. Martedì 7, infatti, a Milano è in programma la Prima della Scala, uno degli eventi più mondani e più attesi sotto la Madonnina. Che anche quella diventi una vetrina per i no green pass?

Fonte: MilanoToday

Articolo precedenteProf non fa lezione a studente in gonna: verso la sospensione
Articolo successivoRagazze violentate sul treno e in stazione: presi due uomini, fermati durante una festa