Home ATTUALITA’ Medicazioni complesse a domicilio

Medicazioni complesse a domicilio

161

Diciamo che negli ultimi anni l’assistenza sanitaria domiciliare ha guadagnato molto importanza nel panorama sanitario, offrendo un approccio confortevole e personalizzato ai suoi pazienti. Uno degli aspetti fondamentali di questa evoluzione è sicuramente legato alle medicazioni complesse a domicilio, cioè quella pratica che va ad accentuare il ruolo importante che hanno gli infermieri nell’ottica di garantire cure di qualità in un contesto familiare. Parliamo di medicazioni che sono complesse proprio perché hanno a che fare con delle procedure che vanno bene al di là di bendaggi o cerotti, perché coinvolgono trattamenti avanzati, ma anche gestione di ferite croniche, nonché somministrazione di terapie specifiche.Nel momento in cui si parla di attività che avvengono a domicilio sarà importante coinvolgere gli infermieri che sono qualificati, in modo da garantire una cura mirata adeguata. Si tratta di una possibilità imperdibile per i pazienti che possono ricevere tutte le cure migliori nel comfort della loro abitazione. Anche se comunque la casa sappiamo essere un ambiente unico e che ha dinamiche sociali familiari e ambientale che potrebbero influire nel bene e nel male con la salute della persona. In ogni caso la bravura di un infermiere a domicilio sarà quella di adattare delle medicazioni complesse per le esigenze di ogni individuo che sono sempre diverse, andando a considerare fattori come la conformità alla terapia, le condizioni ambientali e la presenza dei familiari. Teniamo presente quindi che le ferite croniche richiedono un’attenzione particolare e un approccio personalizzato, nel senso che l’infermiere sta a domicilio dovranno gestire al meglio delle ferite, che possono essere complicate come per esempio ulcere venose o diabetico o anche quelle da pressione. Questi sono solo degli esempi perché ce ne potrebbero essere tanti altri, ma sta di fatto che è un infermiere dovrà monitorare da vicino l’evoluzione della ferita del suo paziente, nel suo contesto familiare, garantendo un adeguato aggiornamento delle terapie, e se serve anche una continua valutazione.  Altre cose da considerare per quanto riguarda le cure a domicilio Un infermiere a domicilio quindi avrà un ruolo fondamentale anche per quanto riguarda il rapporto umano con il suo paziente, nel senso che dovrà essere a disposizione per rispondere alle sue domande, e per dargli chiarimenti di cui ha bisogno, cercando anche di insegnargli ad autogestirsi su alcune cose relative alla sua salute. Ovviamente le medicazioni complesse tutto quello che ha a che fare con le cose più complicate verranno fatte dal infermiere il quale però dovrà coinvolgere il paziente nel suo processo di guarigione, in modo da consentirgli anche di prendere delle decisioni che siano consapevoli e informate per quanto riguarda la sua salute. Inoltre ricordiamo che sempre nell’ambito delle medicazioni complesse, che vengono fatte a domicilio, sarà molto importante la tecnologia che negli ultimi anni da questo punto di vista ha spopolato, nel senso che gli infermieri hanno la possibilità di utilizzare dispositivi molto avanzati che servono per monitorare in tempo reale i parametri vitali del paziente, garantendo quindi una gestione più efficiente delle terapie.