Home EVENTI & CULTURA Una scuola di Milano “regala” gli studi a otto studenti ucraini in...

Una scuola di Milano “regala” gli studi a otto studenti ucraini in fuga dalla guerra

99

Otto adolescenti ucraini dai 14 ai 17 anni, provenienti da Kyiv, Mariupol e alcune località del Donbas, sono stati “adottati” dalla scuola Freud di via Accademia a Milano, attraverso Fondazione Sant’Ambrogio. Alcuni di loro (sei ragazze e due ragazzi) hanno perso un genitore. In Ucraina non avrebbero potuto continuare a studiare e così è partita l’iniziativa. La scuola si occuperà della formazione e del sostentamento. Gli otto giovani sono stati iscritti all’istituto turistico e potranno usufruire non solo del servizio scolastico ma anche di supporto psicologico e lezioni di lingua italiana, prima di cominciare le lezioni del corso di studi.

Il progetto è stato coordinato dal direttore della scuola, Daniele Nappo, secondo cui “non potevamo rimanere indifferenti all’immane tragedia dovuta all’invasione della Russia. Abbiamo accolto questi ragazzi spaventati, frastornati e costretti a un esodo non voluto”. L’istituto si occuperà di farli terminare il percorso di studi superiori: “Sono ragazzi innocenti come tutti – conclude Nappo -, non meritano il dolore e di essere abbandonati”.

Fonte: MilanoToday

Articolo precedenteFatture false, imprenditore arrestato col suo commercialista
Articolo successivoSono stati trovati altri due casi di vaiolo delle scimmie a Milano