Home ATTUALITA’ #nextstopmi: campagna di informazione e denuncia delle molestie sui mezzi pubblici di...

#nextstopmi: campagna di informazione e denuncia delle molestie sui mezzi pubblici di Milano

98
0

C’è chi non ne parla per vergogna o pudore, ma le molestie sessuali sui mezzi pubblici milanesi sono purtroppo una realtà quotidiana per molte donne che prendono tram, bus e metropolitane per recarsi al lavoro.

Per questo due giovani donne milanesi, Roberta e Irene rispettivamente presidente e vice presidente della onlus Next Stop– hanno deciso di promuovere la campagna di sensibilizzazione #nexstopmi, proponendo una guida contenente un decalogo che illustra i diversi tipi di molestatori che di solito si incontrano sui mezzi pubblici.

L’intento di Irene Felici e Roberta Masella è di parlare di un argomento delicato in maniera leggera ed ironica. La campagna si rivolge non tanto alle vittime, quanto alle persone che ancora si stupiscono dell’esistenza di tali comportamenti.

C’è un senso di imbarazzo che porta a tenersi questi episodi per sé, a dimenticarsene quando si scende alla propria fermata. Per questo raccogliamo testimonianze, anche di personaggi pubblici, e promuoviamo la nostra campagna di denuncia su Instagram, Facebook e Youtube, con video, mostre e iniziative per il pubblico realizzate grazie a un team di associazioni, videomakers, grafici e fotografi che collaborano insieme a noi. Ora l’obiettivo è ottenere degli sponsor che ci permettano di chiedere il patrocinio del Comune, necessario per poter far partire quella campagna d’informazione che vorremmo fare sui mezzi ATM, ma anche in TV e per le strade. Abbiamo tante idee e voglia di realizzarle“, spiega Irene.

Chiunque desideri maggiori informazioni circa la campagna #nexstopmi può consultare il sito ufficiale, oppure collegarsi al canale Youtube e al profilo Instagram.