Home ATTUALITA’ Milano: proteste per taglio degli alberi al Campus Bassini del Politecnico

Milano: proteste per taglio degli alberi al Campus Bassini del Politecnico

79
0

E’ iniziato all’alba di oggi il taglio degli alberi nel parco del Campus Bassini del Politecnico dove è previsto il nuovo dipartimento di Chimica dell’Università. Gli operai incaricati di effettuare l’abbattimento degli alberi sono arrivati sul luogo insieme ad alcuni agenti di Polizia e Carabinieri in divisa antisommossa. Le forze dell’ordine hanno presidiato il parco per tutta la durata dei lavori.

Fuori dal cantiere, infatti, si sono radunati circa trenta manifestanti, che fin dall’inizio del progetto hanno dichiarato apertamente il loro dissenso circa l’abbattimento degli alberi. Gli attivisti del comitato “Salviamo il parco del Campus Bassini del Politecnico di Milano”, che hanno aperto anche una pagina Facebook per diffondere la loro iniziativa, si oppongono perché verrebbe meno uno spazio in cui gli studenti possono studiare, pranzare e studiare all’aria aperta.

Al posto degli alberi che ora rappresentano un vero e proprio “polmone verde” nel Campus verrà realizzato un edificio di cinque piani che annullerà di fatto ogni spazio comune disponibile.

Agli inizi di Dicembre gli attivisti, guidati dalla docente del Poli Arianna Arzellino, erano riusciti a bloccare l’inizio dei lavori. Ma oggi, invece, non c’è stato nulla da fare.

Arrivano dissensi e polemiche anche dagli attivisti di “Fridays for Future”, che da mesi si impegnano per sensibilizzare sul tema dei cambiamenti climatici e dell’emergenza ambientale. Per alcuni, come Carlo Monguzzi (tra i fondatori di Legambiente) questo atto rappresenta una vergogna per il Politecnico e per la città intera.