Home CRONACA Milano, perimetro di Via Gola come il Bronx: aggredita una maestra d’asilo

Milano, perimetro di Via Gola come il Bronx: aggredita una maestra d’asilo

88
0

Nell’area tra via Gola e via Pichi si verificano di continuo episodi di violenza e abusi. L’ultima aggressione, dopo quella di Capodanno verso una squadra di pompieri, si è verificata in pieno giorno.

Lo scorso 14 Gennaio la donna, una maestra d’asilo, stava aprendo l’asilo comunale situato in Via Gola 25, quando un uomo le si è avvicinato e, dopo aver tentato invano di rubarle il cellulare, l’ha colpita in pieno volto con un pugno. La donna ha riportato una frattura del setto nasale.

L’episodio è accaduto proprio a pochi metri dal civico 27, che è noto per essere il luogo di ritrovo di una banda locale, denominata “Gola’s Locos”, i cui membri, quasi tutti ventenni, si ritraggono spesso sui social con mazze, machete e altre armi, o con serpenti avvolti al collo.

Le forze dell’ordine sulle tracce della banda

E’ stato proprio uno dei filmati postati sui social ad attirare l’attenzione delle forze dell’ordine. Dopo poche ore gli inquirenti sono arrivati a identificare dieci persone. Di queste, sette sono state successivamente denunciate.

La situazione in questa zona di Milano è allarmante. Oltre alla violenza e alla presenza di pusher dediti allo spaccio, nel perimetro di via Gola vi è un elevato tasso di abusivismo, con circa 200 appartamenti occupati illegalmente.