Home PORTA GENOVA Milano, odori nauseabondi in pieno centro: i cittadini segnalano

Milano, odori nauseabondi in pieno centro: i cittadini segnalano

46
0

A Milano esistono vere e proprie latrine a cielo aperto, e senza allontanarsi troppo dal centro della città. L’odore putrido è presente in varie zone della metropoli, a partire dalla stazione (in alcuni angoli il puzzo è insostenibile), in Piazza dei Mercanti (a poca distanza dal Duomo), per finire alla stazione di Porta Genova. Sono parecchi i cittadini che segnalano, proprio a ridosso del Ponte degli Artisti, un wc “abusivo” che provoca un odore insopportabile.

Qui, dove sorge il capolinea della linea Milano- Mortara, i pendolari dichiarano che da tempo i bagni sono chiusi a causa di atti vandalici. Di conseguenza, molti soddisfano diversamente le necessità fisiologiche, come appunto si nota dai resti di escrementi coperti da fazzoletti di carta e segatura.

Secondo il racconto dei pendolari, l’abitudine di fare escrementi per strada è dei tanti clochard che popolano la zona, e che si rifugiano spesso nella biglietteria per ripararsi dal freddo.

Il problema delle latrine a cielo aperto riguarda anche Corso Concordia. In particolare, l’odore nauseabondo proviene dall’ingresso della mensa dell’Opera San Francesco. C’è chi pensa di risolvere il problema mandando via i frati, ma la mensa è un servizio molto utile di cui usufruiscono in tanti a Milano, anche mamme sole con i figli e padri separati.