Home SPORT Milano: mercoledì partita di Champions ad alto rischio, attesi 2 mila tifosi...

Milano: mercoledì partita di Champions ad alto rischio, attesi 2 mila tifosi dalla Spagna

91
0

C’è un clima di massima allerta ed attenzione a Milano per il match di mercoledì prossimo, valevole per gli ottavi di finale di Champions League. La partita, considerata ad alto rischio, vedrà affrontarsi allo stadio San Siro la squadra dell’Atalanta con il Valencia. In occasione dell’evento calcistico sono attesi circa 40 mila tifosi bergamaschi e duemila tifosi provenienti dalla Spagna. Si teme la presenza dell’agguerrito gruppo degli Ultrà Yomus.

Ciò che preoccupa maggiormente in vista del match di mercoledì prossimo, con inizio alle ore 21, è il gemellaggio tra i tifosi del Valencia più sfegatati e la Curva Nord dell’Inter. Un sodalizio sportivo che è nato nel 2004 e che è stato ribadito, da allora, in diverse occasioni.

Il timore (legittimo) delle forze dell’ordine è che le tifoserie possano mettersi insieme per “rovinare” la festa ai bergamaschi. Tra Atalanta e Inter non scorre buon sangue, si sa. Anche se fino ad oggi la presenza di tifosi interisti non ha mai rappresentato un problema o una minaccia per la sicurezza, le cose potrebbero sempre cambiare, considerando che alcune avvisaglie si sono avute nei giorni scorsi.

Sono emerse infatti alcune tensioni nella curva atalantina. E’ previsto il massimo spiegamento di forze dell’ordine sia all’interno che all’esterno dello stadio milanese. C’è però da augurarsi che prevalga il buon senso e e la voglia di trascorrere una serata all’insegna dello sport, e non della violenza.