Home ATTUALITA’ Topi nella scuola, slitta la riapertura post covid della materna

Topi nella scuola, slitta la riapertura post covid della materna

21
0

Un rientro mancato quello dei bambini che lunedì 7 settembre sarebbero dovuti tornare nella scuola per l’infanzia di via Verga, zona Ticinese. A far slittare la data di riapertura dell’istituto la presenza di topi.

Le proteste dei genitori

Avvisati stamattina alle 8.20 fuori dalla scuola perché non è andata a buon fine la derattizzazione – scrive, critica, una mamma su Facebook, sul profilo del Comune -. Beppe Sala cosa vuole dire ai bambini emozionati per il rientro che piangevano fuori dalla scuola dopo avergli detto che non sarebbero rientrati?”.  “Bambini tristi dopo tanta aspettativa e preparazione al ritorno – scrive sempre sui social un’altra madre – solo oggi si rendono conto che ci sono i topi?? Solo oggi alle 8.20 ci avvertono che i bambini non sarebbero potuti entrare alle 8.30. Chiediamo spiegazioni e urge attivarsi per riaprire la scuola in tempi brevi”.

Il Comune: “Siamo già al lavoro. Riapertura tra una settimana”

Le reazioni dei genitori dei bimbi, comprensibilmente, sono state molto accese. Ma il Comune spiega come la derattizzazione fosse già stata avviata alla fine di agosto, dopo il ritrovamento di alcune feci di topo. Per capire se si trattasse di animali di passaggio o di una vera e propria infestazione, erano state collocate alcune trappole. Nel caso fossero rimaste vuote, sarebbe stato sufficiente effettuare una profonda pulizia; in caso contrario l’attività per stanarli sarebbe stata più ampia.

Soltanto nella prima mattinata di lunedì, però, proprio quando i piccoli sarebbero dovuti tornare a scuola, in una delle trappole è stato trovato un animale. A quel punto i genitori sono stati avvisati che la riapertura sarebbe slittata al 14 settembre. L’ipotesi, infatti, è che i topi abbiano fatto la tana all’interno della struttura scolastica. Sarà quindi necessario un più complesso intervento di disinfestazione, che è già partito lunedì e che garantità un rientro in sicurezza dei bambini.

Fonte: MilanoToday