Home ATTUALITA’ Tamponi anti covid per i profughi ucraini in arrivo nel Comune brianzolo

Tamponi anti covid per i profughi ucraini in arrivo nel Comune brianzolo

178

Meda si sta organizzando per l’accoglienza dei primi profughi provenienti dall’Ucraina. Un grande lavoro di squadra in collaborazione con le associazioni, le parrocchie e l’Istituto Auxologico.

Da oggi, lunedì 7 marzo, l’Istituto Auxologico effettuerà i tamponi alla popolazione ucraina in arrivo a Meda. “Auxologico è vicino alla popolazione ucraina – spiega il Mario Colombo, direttore generale di Auxologico – e mette a disposizione le proprie competenze sanitarie oltre che per la generosa iniziativa del Comune di Meda anche per le necessità di ricovero che dovessero essere segnalate dalle Regioni. La nostra struttura sanitaria in Romania, Cardiorec,  è anche essa già attiva con le autorità locali nell’offrire assistenza sanitaria al centro di accoglienza che è stato allestito  per i rifugiati ucraini”.

Inoltre è stato attivato anche un numero verde e un’email alla quale comunicare la propria disponibilità per mettere a disposizione alloggi o per il supporto per la traduzione. Chi è interessato può telefonare al numero  verde 800.167.155 (da lunedì a venerdì dalle 8.30 alle 13) oppure scrivendo all’indirizzo di posta elettronica dedicato (ucraina@comune.meda.mb.it).

“Questa è una nuova importante iniziativa della nostra città per dare una mano a chi sta soffrendo a causa della guerra – dichiara il sindaco Luca Santambrogio -. Sono orgoglioso della risposta che Meda sta offrendo: tutta la nostra Comunità – associazioni, enti, istituti, semplici cittadini – si è attivata e affianca l’amministrazione con gesti concreti ispirati da un grande spirito di solidarietà e da una grande collaborazione fra soggetti pubblici e privati”.

Fonte: MonzaToday

Articolo precedenteArrivati i primi bimbi ucraini malati di tumore: saranno curati in Lombardia
Articolo successivoLa Filarmonica della Scala per l’Ucraina: prova aperta di raccolta fondi