Home ATTUALITA’ Bergamo, due euro al giorno a chi va al lavoro o a...

Bergamo, due euro al giorno a chi va al lavoro o a scuola in bicicletta: il Comune premia il trasporto ‘sostenibile’

22

Fino a 2 euro al giorno di guadagno per chi sceglie di andare al lavoro o a scuola in bicicletta. Succede a Bergamo, dove il Comune dal 3 ottobre al 31 dicembre 2022 lancerà la seconda fase sperimentale dell’iniziativa ‘Ti premiamo per andare in bici’. La prima era stata avviata nel 2020 per i dipendenti del Comune, della Provincia di Bergamo e dell’azienda dei trasporti locale (ATB). Si tratta di un rimborso dei chilometri pedalati, validati da un kit fornito dal Comune, rivolto a lavoratori e studenti maggiorenni residenti o domiciliati in città. Un’idea che fa riferimento al progetto ministeriale Programma Sperimentale Nazionale di Mobilità Sostenibile Casa-Scuola e Casa-Lavoro istituito con Decreto del Ministero dell’Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare n. 208/2016.

“Abbiamo pensato a un incentivo a spostarsi in modo green attraverso il sistema brevettato di gaming (basato sul gioco) denominato PinBike – spiegano dall’assessorato alla mobilità – Infatti, un kit con tecnologia antifrode, installato sul mezzo del cittadino, grazie a un controllo hardware certifica le tratte urbane realmente effettuate in bicicletta nei percorsi casa-lavoro o casa-scuola”. Però, il prerequisito per ottenerlo non è solo svolgere attività lavorativa o scolastica (tra cui universitaria) sul territorio di Bergamo: “Possono fare richiesta anche cittadini che non lavorano qui, ma che si spostano ogni giorno fino alla velostazione di Piazzale Marconi per poi prendere altri mezzi di trasporto”, raccontano dall’assessorato alla mobilità.

Fonte: Milano la Repubblica.it 

Articolo precedenteProgetti inaccessibili e date incerte: buio a San Siro sul dibattito pubblico