Home ATTUALITA’ Smog alle stelle, a Milano scatta il blocco del traffico

Smog alle stelle, a Milano scatta il blocco del traffico

38
Smog alle stelle, a Milano scatta il blocco del traffico

Milano lo smog è letteralmente alle stelle e da domani, martedì 18 ottobre, scatterà il primo “blocco del traffico” della stagione autunnale. Nella giornata di domenica, infatti, le centraline dell’Arpa (per il quarto giorno consecutivo) hanno registrato concentrazioni di polveri sottili oltre i limiti di legge (fissati a 50 microgrammi per metro cubo); la media di Pm10 calcolata all’ombra della Madonnina è stata di 62.5 µg/m³.

La presenza di polveri sottili, comunque, non è uniforme e varia in base alle zone della città: 78 in viale Marche, 66 in Città Studi, 73 µg/m³ in via Senato, 59 al Verziere. Questa, invece, la situazione fotografata all’esterno della città: a Limito di Pioltello sono stati registrati 78 µg/m³, 59 a Cassano d’Adda, mentre a Turbigo le centraline hanno rilevato 34 microgrammi per metro cubo, 53 a Magenta.

Blocco del traffico: chi non può circolare

Da domani le misure antismog. Si tratta di soluzioni temporanee che riguardano il traffico (limitazioni per i veicoli fino a euro 4 diesel in ambito urbano, obbligo spegnimento motori in sosta), l’agricoltura (divieto di spandimento liquami zootecnici) e divieto assoluto di combustioni all’aperto (accensione di fuochi, falò, barbecue, fuochi d’artificio). Per il momento non scatterà nessuna limitazione riguardo i riscaldamenti, dato che gli impianti non possono ancora essere accesi.

Le limitazioni sono attive in tutti i comuni sopra ai 30mila abitanti e in quelli che volontariamente hanno firmato il protocollo. È il sito della regione a fornire l’elenco completo delle città: Milano, Paderno Dugnano, Rozzano, Cernusco sul Naviglio, Pioltello, Cologno Monzese, Bollate, Cinisello Balsamo, Corsico, Legnano, San Donato Milanese, Rho, Segrate, Sesto San Giovanni, San Giuliano Milanese, Abbiategrasso, Cormano.

Fonte: MilanoToday

Articolo precedenteIl Niguarda è tra i migliori ospedali del mondo, e secondo in Italia
Articolo successivoLa prima manifestazione contro il governo Meloni a Milano