Home QUARTIERI Più Controlli in Via Padova: la petizione di residenti e commercianti

Più Controlli in Via Padova: la petizione di residenti e commercianti

51
0

Raccolte oltre duemila firme in 15 giorni: è partita con l’acceleratore la petizione promossa da residenti e negozianti per sollecitare maggiori controlli in Via Padova. Nella lunga lettera a corredo della petizione i firmatari hanno espresso il desiderio di sentirsi più sicuri nel proprio quartiere.

Alcuni residenti, in particolare, hanno confermato che la situazione è degenerata negli ultimi tempi. Nella zona si verificano ormai spesso risse, e in particolare si segnala la presenza di un gruppo di persone moleste, quasi sempre in stato di ebbrezza, che non perdono occasione per minacciare ed insultare chi vive in questo quartiere.

Certo, il quartiere di via Padova a Milano è sempre stato un modello di convivenza pacifica ed inclusione, essendo ricca di associazioni e realtà sociali assai aperte e stimolanti. I firmatari, però, lamentano un clima invivibile basato ormai su minacce e prevaricazioni continue.

Siamo ostaggi di una situazione che limita la nostra libertà, condiziona il benessere di chi vive nella zona, mina le possibilità di successo delle attività commerciali, limita una serena socializzazione tra i bambini del nostro quartiere”, si legge nel testo della petizione.

Si auspica quindi un intervento urgente che ripristini legalità e sicurezza in una quartiere che fino a qualche anno fa era considerata una “via culturalmente libera a tutti”.