Home ATTUALITA’ Milano: l’iniziativa “panettone sospeso” per gli indigenti, ecco come funziona

Milano: l’iniziativa “panettone sospeso” per gli indigenti, ecco come funziona

81
0

Napoli ha fatto “scuola” con la tradizione del caffè sospeso.  A Milano l’associazione Panettone Sospeso ETS ha lanciato un’iniziativa solidale a favore di chi versa in difficoltà economiche, che però ha per oggetto il panettone, tipico dolce meneghino natalizio. L’organizzazione no profit raccoglie panettoni e li destina agli indigenti di Milano in occasione delle prossime festività natalizie.

L’associazione milanese ha radunato alcune delle più rinomate pasticcerie del capoluogo lombardo, in cui ciascuno può acquistare un panettone “sospeso” da lasciare a chi non ha la possibilità di comprarlo.

La raccolta avviene con la medesima modalità del caffè sospeso napoletano. Sarà possibile donare un panettone dal 7 al 22 Dicembre 2019. Per ogni panettone acquistato presso le pasticcerie aderenti, queste ne aggiungeranno uno, raddoppiando così la donazione.

Poco prima del 25 Dicembre, i panettoni sospesi verranno recapitati all’associazione promotrice della raccolta.

L’associazione Panettone sospeso invita tutti i milanesi a partecipare a questa iniziativa di beneficenza. In una nota ha scritto: “Il panettone, emblema del Natale e della condivisione, evoca il calore degli affetti più cari e dello stare in famiglia. Tuttavia, ogni anno sono sempre di più le persone che si trovano a vivere sotto la soglia di povertà. Il panettone può così diventare un piccolo gesto per colmare, in parte, un grande bisogno e aiutare le persone in difficoltà a sentirsi meno sole nel giorno di Natale“.