Home ATTUALITA’ Sindacalisti aggrediti: si scopre che il cantiere edile era abusivo

Sindacalisti aggrediti: si scopre che il cantiere edile era abusivo

137
0

Settimana scorsa l’aggressione di due sindacalisti all’interno di un cantiere di Ceriano Laghetto: giovedì 25 marzo Cgil scopre che quel cantiere non era stato autorizzato. La notizia arriva direttamente dal Comune di Ceriano Laghetto in seguito alla denuncia del sindacato. Agli uffici municipali non risulta al protocollo la notifica preliminare di quel cantiere edile in centro città.

L’aggressione era avvenuta il 16 marzo: due sindacalisti della Fillea Cgil di Monza e Brianza erano di passaggio per i loro servizi. Si sono fermati in un cantiere di Ceriano Laghetto per informare i lavoratori sulle novità del contratto del comparto quando hanno notato alcune irregolarità e hanno chiesto di parlare con i responsabili. Secondo il racconto della Cgil i due rappresentanti dei lavoratori sarebbero stati aggrediti verbalmente dai committenti. Tempestiva la telefonata alle forze dell’ordine,  ma quando la pattuglia dei carabinieri è giunta sul posto gli aggressori  erano già andati via. La Cgil  ha poi presentato denuncia in Questura.

Fonte: MonzaToday